×

Il Comune di Ostana il 1 ottobre aderisce a “La domenica nel Borgo”, iniziativa promossa dalla rete “I Borghi più Belli d’Italia”. Lo scopo della manifestazione è promuovere il patrimonio storico-artistico, spesso sconosciuto, dei piccoli comuni,  aprendo ai visitatori le porte di musei, cappelle e siti archeologici. L’accesso ai siti sarà gratuito e  la visita sarà resa unica grazie a delle guide d’eccezione: i “Ciceroni per un giorno” saranno i bambini delle scuole.

E’ giunta alla decima edizione la manifestazione Chantar e Dançar a Ostana, che si tiene quest’anno il 17 settembre. Questa manifestazione è stata pioniera nel suo genere. La sua formula è molto semplice: si intende passare una giornata in compagnia con un approccio serio ma leggero alla lingua e alla cultura occitana attraverso il canto collettivo e la danza.

La XIV edizione della “Giornata Vespazza”, raduno di motocicli Vespa, ha scelto Ostana per il 2017.

Ostana apre le porte alla pacifica invasione di Alpini in programma domenica 13 agosto 2017.

Attraverso la Percussione Musicale del Corpo, inteso come vero e proprio strumento musicale, i partecipanti portato sviluppare le Intelligenze Multiple, in modo divertente, entusiasmante e stimolante.
Il laboratorio di rivolge a ragazzi e bambini a partire dai 6 anni.

L’annuale raduno degli allevatori di bovini di razza piemontese organizzato dall’associazione ANABORAPI ha scelto Ostana come sede per l’edizione 2017 della manifestazione.

Dopo l’esordio di stagione in Valle Stura e Maira “Occit’amo”, la grande rassegna dedicata alla lingua e alla cultura Occitana, sbarca in Valle Po e fa meta a Ostana. Venerdì 21 luglio alle 0re 21,15 con la proiezione di “Monviso Mon Amour” a cura del Festival Nuovi Mondi. Sabato 22, laboratorio di intrecio di salice a cura di Esteve ANghilante, seguito dalla presentazione del volume “Monviso” di Roberto Mantovani.

Ostana aderisce per la prima volta al Concorso nazionale "Comuni fioriti". Per rendere il paese più accogliente, scopriamo con tutti i cittadini, turisti e villeggianti e l'Associazione dei produttori florovivaisti, come rendere più belli borghi. Anche oggi, c'è bisogno dell'impegno di tutti.

A Ostana, una serata dedicata alla bellezza, alle modalità, agli strumenti e ai segreti per rendere "più fiorita" la propria casa, il giardino e anche il Comune.

“Biodiversità culturale” e “convivència” si confermano i concetti fondamentali di Lenga Maire, il festival internazionale delle lingue minoritarie che ogni anno porta a Ostana artisti e poeti da ogni parte del pianeta.

Il Premio diventa così un’ occasione per ascoltare il suono di lingue poco diffuse, e scoprire le storie passate e presenti dei popoli  “resistenti” che le parlano la lingua dei nativi, dove ogni serata o momento di pausa diventa occasione di scambio, di musica e di canto.

Il primo test di mobilità è previsto per domenica 28, con l’allestimento di un piccolo stand in località bivio di Ostana, lungo la provinciale Paesana-Crissolo.

Gli studenti assegnati alla postazione chiederanno ai passanti qualche minuto per rispondere ad un sondaggio, offrendo la possibilità di parcheggiare l’auto e usufruire del servizio navetta che farà la spola tra il bivio e i 1600 m. della borgata Durandin, con fermate al Capoluogo, a S.Antonio, e al Serre.